mercoledì 8 luglio 2015

Creepy...

Da Dove Nasce Il "Creepy"..
Nel folklore le storie hanno spesso avuto una base di inquietanti presenze e accadimenti, Streghe malvagie, Orchi che mangiano bambini, "l'uomo nero" che li porta via, abbandono da parte dei genitori...e via dicendo.. Storie che aiutano i bambini a crescere inducendoli a riflettere e nei migliori casi, si spera, ad apprezzare quello che hanno..il che però mi induce a capire che quell'inquietudine che spesso ci portiamo dietro derivata da come la nostra mente elabora certi racconti, dalle piccole cose come la paura del buio e il disegno delle ombre che i nostri occhi percepiscono ..sono il vero inizio..le vere origini di cio' che oggi per moda definiamo come "Creepy"... Ovviamente poi vi è tutto un dizionario didattico sul termine letterale.. Il fatto che Creepypasta è semplicemente il rifacimento della parola Copypasta (Copia/Incolla) che si rifa al gesto dei narratori di alcune leggende o storie inventate di sana pianta e scritte su internet.. Il termine però poi è andato allargandosi a concetti più emotivi...quando penso alle sue origini penso che fondamentalmente sia innato in noi.. poi c'è chi lo sviluppa in un modo, chi in un altro e chi lo cancella totalmente...ma le origini sono li... Che latitano in noi.




giovedì 29 gennaio 2015

Pensiero sul "Paranormale"

Joseph Banks Rhine nato il 29 settembre 1895 e deceduto il 20 febbraio 1980 è il primo parapsicologo  ad esercitare esperimenti statistici per provare l'esistenza tangibile della telepatia.
idealizza esperimenti tramite immagini e simboli usando le carte Zener.. nome che deriva dal loro creatore Karl Zener, che negli ann 30 le creò proprio per Joseph Rhine e il suo sperimento.
Il mazzo è composto da 25 carte divise in 5 gruppi cerchio, croce, onde, quadrato, stella.
Il test è prettamente statistico visto la possibilità di indovinare comunque le carte che l'interlocutore sceglie, anche per chi non ha particolari sensibilità..una possibilità del 20% che per dar prova di fenomeni extrasensoriali bisogna superare di netto e più volte.
Questo agli inizi degli anni trenta..ma poi la cosa va avanti e si amplia..tra gli anni cinquanta e i settanta  nascono molti centri  di ricerca e molte università si occupano di questo argomento 
Il "Paranormale" non sono altro che Fenomeni anamoli contrari alle leggi della fisica..
percezioni extrasensoriali ..come telepatia, chiaroveggenza, telecinesi, manifestazioni di entità e fenomeni come presenze o triangolo delle Bermuda.. UFO.. e molte altre cose del genere.. quindi qualcuno lo deve assolutamente spiegare... ma come?
Chi ha decretato che OGNI cosa debba avere una spiegazione comprensibile da quella percentuale di cervello che l'essere umano investe? 
piccolo pulviscolo nell'universo, spesso con la pretesa di essere unico, e che debba spiegare....spiegare cosa poi? e perchè?...
Sicuramente non tutto cio che si sente in giro è reale, sicuramente a volte l'autosuggestione individuale o di massa ha il suo peso...il bisogno di credere a volte si fonde con la forza innata nell'uomo..
Ma.. sempre?..... 
Possibile che non esista davvero un energia solo perchè non la vediamo?...
Il mio articolo non vuol essere una tesi ma solo un pensiero che porta ad un pensiero..
Non avere in mano risposte che superino i limiti..non significa che queste risposte non vi siano..forse significa solo che sono le domande ad essere sbagliate.
La Scienza non riconosce questi "Fenomeni"..perchè..
La scienza rifiuta ciò che non sa spiegare
La scienza rifiuta ciò che non si piega ai suoi metodi
Lo scienziato in se' è comunque un essere umano, per quanto di gran lunga intelligente e capace. 
Talmente impegnato a non avere dubbi da non porsi la domanda più semplice... 
Ma Rispondo con filosofia a questo dicendo che ..il dubbio è scomodo..ma solo gli imbecilli non ne hanno [Voltaire]


giovedì 22 gennaio 2015

Jack The Ripper



30 Agosto 1888    Whitechapel Londra
Vi era nebbia mentre tornavo a casa questa sera, una nebbia che mi ha fatto riflettere..
si cela su Whitechapel coprendone morali disgustose, coprendo il marcio di questi angoli che vivono di ipocrisia durante il giorno, quando la luce illumina il cammino.
Quante vite ogni giorno si salvano inutilmente... vite misere ..vite nemmeno degne di essere vissute.
A volte vorrei.... vorrei...

1 Settembre 1888  Whitechapel Londra
E' come se uno squarcio avesse rovinato questo cielo, e la gente ora vede che non è più così perfetto.
E' stato denso, vivo, molto più vivo dei vivi.
E' stato liberatorio, molto più altruista del salvare corpi... salvare anime...
Capiranno..a suo tempo.. capiranno.


9 Settembre 1888  Whitechapel Londra
Questa volta si... questa volta ha fatto decisamente più scalpore.
Ora hanno paura, ora vi è il panico... ora Whitechapel si è svegliata.
Le ho levato ciò che lei stessa non rispettava, un anima impura ora purificata...
I quotidiani scrivono molte cose, ma non comprendono.
Scotland Yard vaga nel buio, non hanno deduzione, non hanno appigli.
Catturano persone e immaginano siano me... e sempre convinti di essere sulla giusta traccia. Sorrido.
Penso che abbiano veramente bisogno di un aiuto.
Sarò io a darglielo, perchè nessun'altro può.

*Carta Da Lettere*

25 Set. 1888.
"Caro Direttore,
sento spesso dire che la polizia mi ha catturato, ma non mi fermeranno ancora. Ho riso assai quando si mostrano così abili e dicono di essere sulla pista giusta. Quella barzelletta sul Grembiule di Cuoio mi ha veramente divertito. Mi sono fissato con le prostitute e non smetterò di squartarle finché non sarò preso. L'ultima volta è stato proprio un magnifico lavoro. Non ho dato alla signora neanche il tempo di strillare. Come possono prendermi ora. Amo il mio lavoro e voglio ricominciare di nuovo. Presto sentirete ancora parlare di me e dei miei divertenti giochetti. Ho conservato un po' della sostanza rossa dall'ultimo lavoro in una bottiglia di birra per scrivere, ma è diventata dura come colla e non posso usarla. L'inchiostro rosso va bene lo stesso spero ah. ah. Al prossimo lavoro strapperò le orecchie della signora e le manderò alla polizia, giusto per scherzo, già. Non diffondete questa lettera finché non avrò fatto un altro po' di lavoro, poi pubblicatela. Il mio coltello è così bello e affilato che mi viene voglia di rimettermi al lavoro subito se ne ho la possibilità. Buona fortuna.
Sinceramente vostro
Jack lo Squartatore
Non vi dispiacerà che mi dia un nome d'arte
P.S. Non sono stato abbastanza bravo da spedire questa prima di sporcarmi tutte le mani di inchiostro rosso, maledizione. Non sono fortunato. Adesso dicono che sono un dottore. ah. ah."


1 Ottobre  1888 Whitechapel Londra
Una notte frenetica questa, sono addirittura stanco.
Quella carne così vellutata...quel rosso così vivo.. Un vero peccato non aver potuto terminare quest'opera.
Ma.. Ogni promessa è debito, e come debito, va saldato.
E' ancora presto, non è ancora l'alba e questo aiuta a trovare peccato ad ogni angolo di questo quartiere.
Fortunatamente..
Girando verso Mitre Square ho trovato il saldo del mio debito.. nonche quello che è stato veramente un mio capolavoro...lo ammetto.
Questi sciocchi non mi prenderanno mai, non capiranno mai..
Il polso che vibra di emozione mentre la lama si infonde nella loro carne impura.
Per oggi concludo qui. Ho fame...
Ma prima che venga il giorno è meglio scusarmi...

*Carta Da Lettere*

1 Ott. 1888
"Non stavo scherzando caro vecchio Direttore quando vi ho dato il suggerimento, sentirete parlare del lavoro del dispettoso Jacky domani
doppio evento questa volta , la numero uno ha strillato un po' non ho potuto finire per bene. Non ho avuto il tempo di strappare le orecchie per la polizia
grazie per non aver pubblicato l'ultima lettera finché non fossi tornato al lavoro.
-Jack lo Squartatore- "

14 Ottobre 1888 Whitechapel Londra
Si deve sempre superare i propri limiti ed esplorare.
Esplorare cosa? La più perfetta illusione, il corpo umano.
Guardarlo, studiarlo... capirlo..assaporarlo.
Sapere qual'è il nostro sapore, provare cosa significa sentire il rosso vivo e caldo sangue che ci scorre dentro.
Sentirne il dolore di chi l'ha posseduto.
E dopo.... dopo basta... La sete di conoscenza finisce, il peccato purificato ha svegliato le coscienze ..e l'abilità è stata vinta. No. Non mi prenderanno. No... sono del tutto inferiori e finalmente l'ho dimostrato... a loro.. ma soprattutto a me stesso.


*Carta Da Lettere*

15 Ott 1888
"Dall'inferno.
Mr Lusk,
Signore
vi mando metà del rene che ho preso da una donna l'ho conservato per voi
l'altro pezzo l'ho fritto e l'ho mangiato era molto buono. Potrei mandarvi il coltello insanguinato con cui l'ho tolto se solo aspettate ancora un po'
firmato
Prendetemi se ci riuscite Signor Lusk"

9 Novembre 1888 Whitechapel Londra
Questa notte è stata rilassante, tutto in estrema tranquillità... nella sua casa... sul suo letto.. senza il pensiero di occhi indiscreti ad osservare e senza il dubbio dell'interruzione...
Tutto nei dettagli... dal volto, alle falangi, sfiorando tutto il corpo.
La sua bocca dai respiri strozzati, i suoi occhi pieni di terrore..
Anche lei, come le altre ha visto il mio volto, un volto che molti altri vorrebbero vedere.
Ha avuto un onore.
Mary Ann NicholsAnnie ChapmanElizabeth Stride Catherine Eddowes ... Ma Mary Jane Kelly ...
Lei è vera opera d'arte, lei è giusta per essere il mio gran finale!
J.



Questo diario finisce qui.
Dopo gli omicidi, le lettere e il pezzo di rene sparirono dagli archivi di Scotland Yard.. La prima lettera, soprannominata "Dear Boss", è stata rispedita in forma anonima alla polizia un secolo dopo.. nel 1988, mentre le altre due sono ancora disperse e ne esistono solo le fotografie.

Il profilo criminale di "Jack The Ripper" inizialmente trattato da Thomas Bond che lo definisce "maschio fisicamente prestante, audace e imperturbabile al tempo stesso. sconosciuto che sarebbe apparso innocuo, forse un uomo di mezza età e ben vestito, probabilmente con un mantello, per nascondere i sanguinosi effetti dei suoi attacchi, non possessore di alcuna conoscenza anatomica, quindi ne chirurgo né macellaio, in quanto non vi è precisione nei tagli"..
Muta poi nel tempo in "Maschio bianco, fra i 28 e i 36 anni, vive o lavorava nell'area di Whitechapel. Nella sua infanzia la figura paterna è stata assente o passiva. L'omicida probabilmente esercita un lavoro in cui poteva legalmente soddisfare le sue tendenze distruttive"..
cambiamento aiutato nel corso del tempo anche e soprattutto all'affiancamento di
Joseph Bell nelle indagini.
Medico britannico, docente di medicina che vanta tra i suoi allievi  Arthur Conan Doyle, Padre artistico del noto "Sherlock Holmes" che nasce proprio grazie alla sua ammirazione per  Joseph Bell....

Joseph Bell... già... Joseph Bell come avrebbero fatto a Scotland Yard senza di te.... e come sarebbe stata la letteratura senza la tua presenza.......... vero J.?.................................






Diario e articolo a cura di Rose Noir

martedì 20 gennaio 2015

SlenderMan..


Lui... Lui porta due metri e mezzo di inquietudine con sè... la paura nella sua magrezza... L'oscurità nel suo bianco volto che non c'è..
Per abbracciarti con i suoi tentacoli... Se sai chi è sei già sua vittima... 
...Questo fino a qualche anno fa.. quando Lui diventa un fenomeno mediatico... Ed una presenza leggendaria che suscita interesse, un interesse che forse non avrebbe mai voluto attirare.... O forse si e dopo secoli finalmente vi è riuscito.
Lui..Prende le sue vittime e senza lasciar traccia umana le porta con se' in quella dimensione non visibile a tutti.
Vi è da dire che se avete compreso di chi sto parlando forse è il caso di visualizzarlo... spoglio da ogni sfumatura che si conosce e lasciare di Lui la forma, la paura, e i suoi poteri... e pensare che potrebbe non essere una forma con reminiscenze umane.. Una forma presente nata quando il tempo.. che ha forse bisogno dell'energia umana per vivere... Prediligendo appunto i bambini fonte inesauribile di forza spirituale. 
Esistono al mondo Litografie antiche..fotografie involontarie..fiabe..e storie.. ogni cultura..dall'occidente all'oriente ha nelle sue leggende popolari una presenza con sembianze simili.
Alcune tra quelle che amo di più sono Noppera-bō, uno spirito nella tradizione Giapponese che letteralmente significa "Fantasma Senza Volto".. Fear Dubh..leggenda scozzese..famosa anche in Italia e conosciuta come "Uomo Nero".. Entità che si aggira nei boschi e che rapisce bambini... usata spesso per "spaventare" i più piccoli in modo che evitino di addentrarsi in sentieri pericolosi nei boschi.
Arriva un giorno però in cui queste entità si amalgamano nella mente umana divenendo un solo essere... E quel giorno Nasce SlenderMan!

E' il 2009 quando sul sito "Something Awful" viene organizzato un contest di fotografia, i partecipanti devono proporre Immagini Photoshoppate, aggiustate e manipolate  in modo da renderle misteriose ed inquietanti e più possibili veritiere, aggiungendo anche piccole didascalie e descrizioni.
Un ragazzo su tutti crea immagini che esaltano la più profonda emozione Creepypasta, si presenta con il nick di Victor Surge dietro al quale si cela Eric Knudsen.. sicuramente un artista della grafica che l'8 giugno contribuisce con la sua creazione alla nascita di SlenderMan.. 
Ispirato da vari artisti come  Stephen King e HP Lovecraft .. Crea un Lavoro grafico quasi per gioco.. fino a che si fa strada prepotentemente nel web, sconfinando il mondo virtuale ed evolvendosi come una malattia virale dell'anima.. Sparizioni reali ed omicidi in nome di Slenderman... Creepypasta e video creati sulla base della magnificenza di questa figura..Testi, canzoni e game..
Personaggi che danno ad intendere di Lui come Enderman in Minecraft.. dove è evidente un omaggiare la sua esistenza.
Non si esclude che a rapire la sua immagine e crearne dei Fake possa essere anche  il famoso virus ILOVEYOU che negli anni si è espanso prendendo il controllo di molti apparecchi elettronici.. digitali, fotocamere, console, e social network.. Scrivendo e deformando a suo piacimento ogni scritto e immagine, questo virus ha una sua propria volontà ed una buona capacità di apprendimento lessicale. Mai stato veramente fermato.... 
SlenderMan ..Entità spirituale... Entità Aliena.. Entità nata dall'informatica..Potete credere cio che volete ..ma Lui E'.
Non ha punti deboli e porta via forme umane senza lasciare traccia...che  sia il corpo o semplicemente la mente... 
E... a proposito di mente...si dice che quella umana non possa inventare nulla che la natura non abbia già creato........ 

                                                                                                                           RoseNoir




Video  - Chiamata al 911-
Traduzione Dialogo Tra Operatore e Bambina:

Operatore: 911 qual'è la vostra emergenza?
Bambina:Qualcuno ha seguito me e mio fratello da scuola fino a casa e i nostri genitori non ci sono.
O: Hai mai visto questa persona prima?
B: No!Puoi mandare aiuti per favore?
O: Dove vi trovate ora?
B: A casa, in salotto. E' fuori dalla finestra, l'uomo alto ci fa paura.
O: Lui dov'è?
B: Davanti casa
O: Cosa sta facendo?
B: Sta in piedi dietro un albero, è molto alto, aiutateci, abbiamo paura.
-Interferenza : LORO MI APPARTENGONO
O: Che cosa era?
B: Non lo so, le luci si sono spente , ho paura.
O: Gli aiuti stanno arrivando
B: Oh mio dio! Oh mio dio! Oh mio dio!!!
O: che succede?
B: Lui...mi sta guardando...lui.............non ha una faccia! La sua faccia non c'è!
O: Calmati, indossa una maschera?
B: No! Sta arrivando...
O: Calmati, gli aiuti stanno arrivando. Finchè lui è fuori e tu dentro starai bene. Descrivimelo.
B: Indossa un vestito e una cravatta, è molto alto, ha braccia lunghe ed è calvo. Ho paura.
O: Sii coraggiosa ok? Voglio tu sia forte adesso...Andrà tutto bene, ci sono io qui con te.
B: Quando arrivi?
O: Come sta tuo fratello?
B: Non sta facendo nulla, si comporta in modo strano
O: Cosa fa?
B: Mi guarda
O: Ha paura?
B: No, ma non dice niente.
O:Quanti anni ha?
B: Nove
O: Nove? Cosa sta facendo ora l'uomo alto?
B: E' alla finestra, davanti a me.
O: Allontanati dalla finestra, prendi tuo fratello, vai in camera tua e chiudi la porta a chiave.
Rumore di finestra che si rompe. Grida.
O: Piccola ci sei? stai bene? pronto? Ehi, Ci sei? tutto ok?
B: (voce statica) Sto bene ora, non ho più paura, l'uomo alto vuole solo giocare, è un mio amico.
O: Dove si trova?
-Interferenza: loro ora stanno con me, stanno bene.
O: Chi sei?
Interferenza: Lei sparirà
O: Signore, non lo faccia, 
Interferenza: Riesco a vederti, sento le tue paure e i tuoi dubbi. Sarah Mayor ..prenderò anche lei
O: Come conosci il nome di mia figlia?
_Interferenza: Addio
O: Pronto?! Pronto?! .. Devo andare a casa.