domenica 20 novembre 2016

Overtoun Bridge - Il Ponte Dei Cani Suicidi

L'Overtoun Bridge, a Milton in Scozia, è un ponte costruito nel 1895 per unire tra le due sponde del fiume Clyde, da una parte il paese di Dumbarton..dall'altra la Overtoun House, una meravigliosa villa aristocratica nel tempo mutata in ospedale, poi in chiesa. Ma inizialmente abitata dal barone Overtoun e sua moglie. 
Il barone è appassionato di alchimia e ritualistica e si ritira spesso nelle sue stanze per questo.
Dalla morte della moglie, nel 1908, chi attraversa il ponte spesso dice di aver visto una presenza, o di sentirsi osservato, chi invece di sentire come uno stato di entusiasmo interiore diventare alla soglia del ponte, uno stato di angoscia. 
La presenza della moglie del barone Overtoun, denominata da tempo la "dama bianca" dal 1950 si fa notare in modo grottesco cercando la compagnia di cani che. lasciati soli a passeggiare, attraversando il ponte, arrivano agli ultimi parapetti e si gettano dal lato destro. 
Il ponte è alto 15 metri, molti cani muoiono all'impatto, altri invece miracolosamente salvi grazie a tappeti di muschio o altro, riportano comunque lesioni gravi. Alcuni tra i cani guariti, dopo giorni di convalescenza tornano sul ponte e dallo stesso punto..si gettano nel vuoto.
Ovviamente gli scettici provano a spiegarne il fenomeno cercando soluzioni razionali, come il forte odore di furetti o altri animali, come ultrasuoni che solo i cani possono udire, ed altre spiegazioni simili..ma nessuna di queste regge le domande che sorgono spontanee, come ad esempio, perchè questo accade sempre e comunque dallo stesso punto dell'Overtoun Bridge e i cani non si facciano problemi a gettarsi da 15 metri, tanto da spingere chi di dovere, a porre un cartello all'inizio del ponte con l'avvertimento: 
"Ponte pericoloso. Si prega di tenere i vostri cani al guinzaglio".











Nessun commento:

Posta un commento